Isolamento acustico

L’isolamento acustico
Isolare acusticamente vuol dire garantire il benessere di chi abita i nostri ambienti, oltre che proteggere e preservare le nostre funzioni uditive.

I danni causati dall’inquinamento acustico sono direttamente imputabili sia all’intensità del rumore che alla durata dell’esposizione al rumore.
I disturbi che ne derivano vanno ben oltre l’apparato uditivo, che pure può essere compromesso, ma sono fonte di stress e affaticamento inconscio che possono indurre ansia e problemi esistenziali.

Per capire in modo semplice e comprensivo il fenomeno sonoro sul nostro udito possono essere utili questi tre esempi:

  • Ogni aumento di 3 dB è un raddoppio del livello di pressione sonora, un suono di intensità pari a 33 dB emette il doppio di energia sonora rispetto ad un rumore di 30 dB

  • Ogni aumento di 10 dB è un aumento di 10 volte, ovvero un suono di 30 dB è dieci volte più forte di uno con intensità pari a 20 dB e 100 volte più forte di uno di 10 dB

  • Il discorso durante la conversazione è a circa 60-65 dB [un sussurro ha un’intensità sonora di circa 20 dB]

 

Il potere fonoisolante
La capacità intrinseca di un serramento di ridurre il livello di pressione sonora del rumore generato all’esterno dell’ambiente abitativo [abbattimento acustico] si indica con Rw e si misura in decibel. Il suo valore è funzione della vetratura utilizzata ed è testato in laboratorio.
Il valore reale dell’isolamento acustico di ogni serramento Nobento può essere verificato con prove in opera che prendono in esame tutte le condizioni ambientali, secondo le normative UNI EN ISO 140-5.

www.serramentiefinestre.it  = solidità-solvibilità-affidabilità (leggi di più).